Tutti siamo abituati a operare sui file FileMaker con il familiare formato .fmp12, che ci accompagna ormai da 8 anni e 8 versioni, essendo arrivato insieme alla versione 12. In alcuni casi lavoriamo anche sul nuovissimo formato .claris tipico delle soluzioni Claris Studio.
Capita tuttavia di dover operare con file creati con le versioni precedenti, normalmente per convertire la soluzione alla versione corrente: in questo caso, di solito è sufficiente aprire il file con la versione di FileMaker Pro che ci interessa per avviare una procedura di conversione automatica.

Ma perché "normalmente" e non "sempre"?
Il fatto è che FileMaker nella sua lunga carriera ha attraversato più di 20 versioni e diversi formati di file. Nello specifico:

  • .fp è il formato utilizzato da FileMaker Pro 1 e 2
  • .fp3 è utilizzato da FileMaker 3 e 4
  • .fp5 è utilizzato da FileMaker 5 e 6
  • .fp7 è utilizzato da FileMaker 7, 8, 8.5, 9, 10, 11
  • .fmp12 è utilizzato a partire dalla versione 12
  • .claris è utilizzato in Claris Studio

Ogni formato ha ovviamente le sue specifiche, ma la particolarità di FileMaker è che ogni versione può convertire solo il formato precedente.

Il che significa che ad esempio FileMaker 13 può convertire i file .fp7 in .fmp12, ma non può operare su file .fp5. Ugualmente, FileMaker 9 può convertire i file .fp5 in .fp7 ma non ha modo di aprire i file .fp3.
In caso di conversioni "geologiche" è necessario quindi seguire tutta la filiera delle versioni.

In alcuni casi è addirittura necessario effettuare tutta la filiera delle conversioni, portando una soluzione (tuttora in uso) di qualche decina di file da FileMaker 2 a FileMaker 19. Per effettuare la conversione dobbiamo quindi:

  • usare FileMaker 3 o 4 per convertire i file in formato .fp3
  • utilizzare Filemaker 5 o 6 per convertire in formato .fp5 i file risultanti
  • aprire FileMaker 7/11 per convertire il tutto in formato .fp7
  • e finalmente tornare nella confort zone di FileMaker 19 per la definitiva conversione in .fmp12

Il problema di base - a parte il trovare le versioni con i relativi installer, che sono tutti nell'archivio di "non-si-sa-mai-ware" - è che i requisiti di sistema dei diversi applicativi sono profondamente diversi, quindi non è facile trovare un sistema operativo che faccia girare tutte le versioni in maniera sufficientemente stabile da gestire le conversioni…

… o quasi!

Scartata l'idea di utilizzare una esposizione di informatica vintage con una batteria di PC d'epoca, la soluzione più semplice è trovare un emulatore che permetta di far girare un sistema operativo sufficientemente flessibile e che con una buona capacità di interscambio con moderno sistema MacOS o Windows.

Sembra strano, ma uno dei sistemi operativi più adatti è Mac OS 8 o 9: va quindi trovato un emulatore che lo supporti. Per fortuna sheepshaver (insieme al cugino basilisk) fa proprio quello.
Installato l'emulatore, vanno trovati gli installer del sistema operativo : per fortuna l'archivio di "non-si-sa-mai-ware" è anche dotato di tutti gli OS Mac dalla versione 5 (no, non 10.5, proprio 5 - è uno di quei momenti in cui mi sembra di essere il protagonista di Ritorno al Futuro, ma senza DeLorean).

Iniziamo la checklist!

 SheepShaver installato
 Mac Os 9 installato
 Cartella documenti di Mac OSX condivisa [viene vista come "disco Unix"!]
 FileMaker 3 installato
 FileMaker 5 installato
 FileMaker 9 installato
File copiati nella cartella condivisa [i documenti dell'utente]
Acceleriamo a 88 miglia orarie… ok, mi sto lasciando trasportare

e siamo pronti per la danza delle conversioni.

quando le opzioni erano poche ma fondamentali…


A parte qualche problema strutturale tipico (errori in caso di script di default cancellati, liste valori ballerine…) la procedura è stata veloce e molto più stabile del previsto. È stato un effetto quasi esilarante vedere venti anni di informatica scorrere sulla stessa macchina in maniera fluida: i file .fp7 finali sono stati copiati sul disco "unix" e finiti direttamente nei documenti, dove è avvenuta la conversione finale in .fmp12.

Quello che è veramente impressionante è la compatibilità: FileMaker in se non ha fatto una piega, il problema principale è stato dato dai sistemi operativi interessati.

Poi dicono che FileMaker non è eterno!

Altro punto degno di nota è come un progetto opensource pensato per "nostalgici" possa rivelarsi un tool professionale fondamentale per risolvere un problema risparmiando un sacco di tempo, grazie alla proverbiale flessibilità di FileMaker: non esistono molti ambienti di sviluppo che permettano una cosa del genere.

Anche ragionando "in punta di licenza" abbiamo operato in totale correttezza: Apple infatti consente di eseguire i propri sistemi operativi su emulatori o macchine virtuali a patto che:

  • la macchina che ospita l'emulatore utilizzi un sistema Apple
  • il sistema emulato sia meno recente di quello in uso sulla macchina

Cosa che in questo caso nessuno può negare.

Se ti serve aiuto, per spostarti dal passato al futuro, ci trovi sul FileMaker Guru Corner, il nostro forum e nella nostra meravigliosa community Facebook FileMaker Developer Italia dove facciamo assistenza gratuitamente. Se invece hai bisogno di un preventivo per una consulenza, mandaci una email (team@fmguru.it)!

Giulio Villani

Utilizza FileMaker dalla versione 2 (A.D. 1993), per sviluppare idee e soluzioni, e risolvere problemi. Membro della Filemaker Business Alliance, sviluppatore Certificato FileMaker su tuttele versioni a partire dalla 11, FileMaker Certified Trainer, si occupa di formazione, consulenza, sviluppo di soluzioni, con qualche incursione nell’editoria. Oltre a “Sviluppo FileMaker consapevole”, è autore di “FileMaker Pro 9 La Grande Guida” e di “FileMaker Pro 10 La Grande Guida”, entrambi editi da Mondadori Informatica, di articoli e di recensioni sulle principali riviste italiane del settore. Utilizza – con sentimenti ambivalenti – anche PHP, JavaScript, CSS/HTML, MySQL e NoSQL. Feroce capacità di analisi e problem solving.

Lascia un commento

Prendi la corsia preferenziale e risolvi i tuoi problemi di sviluppo FileMaker!

Risorse gratuite

Guru Corner

Altri articoli di Giulio Villani

Altri articoli:
,

Ultimi articoli

FileMaker 19.6 è fra noi!

Claris ha appena annunciato l'arrivo della nuova versione della piattaforma, la 19.6 (o più precisamente la la 19.6.1), che porta molte golose novità su diversi

Leggi...

Macinare testo in FileMaker

Il motore di calcolo di FileMaker offre eccellenti funzioni per gestire il testo, sia a livello nativo che tramite plugin. Con gli strumenti offerti è

Leggi...